Nelle tendenze bagno 2018 l’idea di stanza da bagno è ben diversa dagli anni precedenti.
Non si riduce più a semplice spazio funzionale, bensì ad un ambiente dallo stile coordinato ed accogliente. Si riserva quindi più attenzione all’estetica, così da rendere il bagno un luogo adibito al relax quotidiano.

Ecco le tendenze che caratterizzeranno il bagno nel 2018: dalle pareti al pavimento, dal box doccia ai sanitari.

 

La doccia walk-in nelle tendenze bagno

Nel corso degli anni la doccia si è rinnovata con linee moderne e accattivanti, avendo la meglio rispetto alla più tradizionale vasca da bagno. Il trend del momento, metratura permettendo, è la doccia walk-in!

Si tratta di una cabina con un lato aperto non chiudibile. L’assenza di ante da aprire ne rende facile e pratico l’accesso. In più, lasciando a vista la doccia e inserendo un unico vetro trasparente, il risultato è un ambiente  elegante e visivamente più arioso.
Se questa tendenza bagno vi lascia perplessi e vi state interrogando sulla fuoriuscita di acqua ad ogni suo utilizzo, non abbiate timore. Le docce walk-in sono progettate prevedendo un piatto di dimensioni generose. Inoltre,  il soffione viene sempre installato al lato opposto dell’apertura, così da non bagnare esternamente.

 

La vasca free-standing e le ispirazioni vintage

La vasca free-standing quest’anno è la vera protagonista della stanza da bagno. Dal design particolare e curato, non necessita di una parete d’appoggio ed è perfetta da posizionare al centro dell’ambiente.

Interessante è il modello vintage proposto dal brand Victoria+Albert. Il tradizionale stile inglese incontra la comodità di un ampio schienale d’appoggio e la possibilità di personalizzare la vasca. Sono infatti disponibili 6 diverse finiture di piedini.

Se la scelta vintage vi sembra azzardata, potrete ricredervi guardando la galleria sottostante e visitando il nostro showroom con ampia in esposizione modelli firmati Victoria+Albert. Questo particolare stile si replica sia nei rivestimenti, da realizzarsi con mattoncini smaltati, sia nei lavabi con tubi a vista e accessori decò.

 

Tonalità dark nelle tendenze bagno

Il pavimento si arreda con piastrelle di grandi formati  dai colori neutri, in contrasto con pareti dalle tonalità “dark”. I nostri architetti consigliano di usarle con moderazione, vista la loro “tendenza” a rimpicciolire visivamente lo spazio. Se siete amanti del dark e non volete rinunciare ai toni scuri potete inserirli in alcuni dettagli: rubinetteria, lavabi bicolor  o mobili arredo bagno.

Per una stanza da bagno di sicuro effetto, sono confermate le pareti rivestite con carta da parati, rigorosamente di tonalità scura. Quelle di nuova generazione sono sottoposte a speciali trattamenti che le rendono adatta ad ambienti umidi.

 

 

Il ritorno dell’ottone

Tra le nuove tendenze, si ripesca ancora una volta dal passato, reinterpretando l’ottone. Utilizzato nella realizzazione della rubinetteria dalle linee essenziali e pulite o nelle maniglie, impreziosisce il bagno e ne disegna lo stile.

 

 

specchio-tondo-retroilluminatoSpecchio tondo retroilluminato a led

Lo sfruttato specchio rettangolare, lascia spazio a specchio tondo, meglio ancora se retroilluminato a led.
Il risultato è la creazione di interessanti geometrie che donano personalità alla zona del lavabo.

 

 

 

 

 

 

 

Ti piacciono le nuove tendenze 2018? Contattaci per il rifacimento del  bagno!